7 aprile 2012

Bistecca alla Valdostana, un piatto che accontenta i più piccoli!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E’ proprio così, me l’ha confermato il fatto che i figli di una mia amica, di solito abbastanza inappetenti, siano diventati ghiotti di questo piatto. Cosa fare per obbligarli la mangiare la carne, senza tralasciare il con gusto? Mumble, mumble, ci ho pensato e ho proposto loro questo piatto durante una cena con i loro genitori (non volevo ridurmi ad acquistare della pizza d’asporto…) ed è stato un successo! :) Ora, mi dice la mia cara amica, i suoi piccoli diavoletti non fanno che chiederle questo piatto, tant’è che lui è diventata quasi allergica alla fontina, per quante volte l’ha dovuta usare!:) Croce e delizia di essere mamme!  L’abbinamento col vino? Rimanendo in regione starei su un rosso delicato, come un Gamay, abbastanza strutturato e con buoni sentori di frutta e fiori freschi. Per i bimbi, solo acqua!

RICETTA per 4 persone

Ingredienti

Procedimento

Accendete il forno alla temperatura a 200°Ci. Sbattete l’uovo in una ciotola. Battete le costolette col pestacarne, salatele e pepatele. Passate le cotolette nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato premendole leggermente da entrambi i lati. Rosolatele nel burro facendole dorare da entrambi i alti. Poi coprite ogni costoletta con una fetta di fontina ed una di prosciutto. Quando il formaggio comincerà a fondersi, mettetele in forno fino a che la fontina inizi a colare. Toglietele dal forno e servitele subito in tavola.

Abbinamento

Gamay della Valle d’Aosta, un vino rosso delicatamente fruttato, con sentori di fiori freschi. Abbastanza persistente in bocca.