6 aprile 2012

Al contadino non far sapere… quanto è buono il risotto con le pere Kaiser!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

…non diteglielo eh!

Mmmm che bontà! Questo risotto è proprio la mia passione perchè unisce la grassezza del formaggio di capra, alla dolcezza delle pere Kaiser leggermente tostate in padella! Il vino adatto? Senza dubbio un Alsaziano, magari un potente Gewurztraminer oppure un Riesling con un leggero residuo zuccherino, due vini molto profumati, di potente struttura e lunghissima persistenza! :) Gnammmmm

RICETTA per 4 persone

Ingredienti:

  • 1 pera Kaiser
  • 320 g di riso,
  • 40 g di cipolla,
  • spumante,
  • 250 g di formaggio di capra
  • 30 g di burro, brodo vegetale q.b.,
  • Olio Evo

Preparazione

Lavate la pera e tagliatela a fettine sottilissime.  Fate imbiondire la cipolla con l’olio. Tostate il riso,  sfumate con lo spumante e proseguite la cottura aggiungendo il brodo di verdure. Nel frattempo ungete una padella con pochissimo burro e mettete le fettine sottili di pera per un minuto per parte. Ultimata la cottura del riso mantecature col formaggio di capra e col burro. Servite guarnendo con le pere. 

Abbinamento

In questo caso consiglio un complesso Gewurztraminer di Gueberschwihr, zona del Grand Cru Goldert, dove il vitigno si esprime al massimo dando vini dorati e molto ricchi al naso.

29 novembre 2011

Vol au vent con crema al formaggio di capra e mortadella di cinghiale

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il cinghiale lo onoro così!

Scoperto, ormai da qualche anno, che il cinghiale è il mio animale mantra, continuo ad “onorarlo” come posso, appena si presenta l’occasione :) ! Mi sono inventata, dunque, questo finger food che sposa il formaggio di capra, altra delizia che amo alla follia, con la “mortazza” di cinghiale. Il procedimento è facilissimo è vi risolve un antipasto da organizzare all’ultimo momento. La mia cremina ha una buona tendenza dolce che ben si abbina alla frutta secca, che ha perfettamente guarnito ed integrato lo stuzzicante sapore dei voul au vent. In alternativa della mortadella potreste utilizzare il prosciutto cotto, ma il sapore cambiarebbe radicalmente. Provate e mi saprete dire!  

RICETTA per 4 persone

  • 20 voul au vent
  • 250 g di formaggio di capra
  • 5 fette di mortadella di cinghiale
  • sale (io ho usato quello rosa dell’Himalaya)
  • pepe bianco
  • semi si papavero
  • nocciole del Piemonte e noci sgusciate, qb

Procedimento

Nel mixer frullate il formaggio di capra e la mordadella. Correggete di sale e pepe. Dovrà risultare una crema piuttosto morbida. Col sac a poche guarnite i voul a vent, completando con i semi si papavero e la frutta secca. Buon appetito!

 Abbinamento

Ci ho bevuto un buon Satèn della Franciacorta di cui potete leggere la recensione… in un click! :)