27 gennaio 2012

Tagliatelle al tonno fresco, acciughe e capperi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Prima dell’inizio del week end vi lascio con un primo piatto che ho recentemente sperimentato e che viene da una rivisitazione, tutta personale, ispirata dal Ricettario Carli. Le caratteristiche organolettiche del piatto sono una certa tendenza dolce del tonno fresco, riequilibrata molto bene dalla sapidità delle acciughe e dei capperi che conferiscono, a tutta la preparazione, una buona intensità e persistenza aromatica. Il vino adatto dovrebbe avere, dunque, una buona struttura e morbidezza, corredato da freschezza, sapidità e persistenza. La mia scelta è caduta su un vino friulano nato dall’assemblaggio di Pinot Grigio, Traminer e Chardonnay che si è abbinato molto bene alla pietanza.

RICETTA per 4 persone

Ingredienti

Procedimento

Mettete a freddo in un pentolino con dell’acqua i pomodori, che avrete precedentemente inciso nella parte posteriore ad X. Arrivata a bollore l’acqua, toglieteli e fateli raffreddare. Togliete la pelle e tagliateli a metà, avendo cura di togliere i semini. In un tegame fate rosolare l’aglio schiacciato, il tonno che avrete tagliato a dadini di 1 cm, circa. Fate rosolare per 2 minuti, quindi aggiungete le acciughe tagliate finemente, i capperi e la polpa di pomodoro. Mescolate lentamente e fate cuocere per 10 minuti. Nel frattempo buttate le tagliatelle nell’acqua bollente, precedentemente salata. Scolate le tagliatelle al dente e mettetele nella padella col condimento. Fate saltare per un minuto e servite ben caldo.

Abbinamento

Come già anticipato, ho scelto un vino friulano, il Maloperro Bianco, nato dall’assemblaggio di Pinot Grigio, Traminer e Chardonnay con una buona struttura e morbidezza, corredato da freschezza, sapidità e persistenza. Giallo paglierino con buona luminosità, questo è un vino dagli intensi profumi di fiori e frutti, fine ed elegante, dal buon rapporto qualità-prezzo.